Se Dio è un bacio

e l’amore è un bacio

cos’è un mondo senza baci.

Eppure ho visto due tortore tubare

sul melograno alto sul mare.

E mentre nevicava sul bosco,

e la neve si posava lieve sui rami

spogli come braccia protese,

ho visto due faggi che s’abbracciavano.

Da un unico tronco

si divaricavano appena emersi dal terreno

e alti si slanciavano a un palmo di distanza,

insieme fino in cielo.

E lui dietro l’abbracciava stringendo

i suoi rami – come braccia di Shiva –

attorno ai rami e al tronco di lei, che guardava

innanzi con le braccia protese – tenerissime – nell’aria.

Un groviglio di passioni le radici

condividevano lo stesso fango che sui rami

in alto partorisce gemme a primavera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...